Convenzione con la Fondazione Scuola dei Beni e delle Attività Culturali

>> Sei nella Sezione Architettura contemporanea

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali hanno firmato una convenzione per realizzare il progetto di ricerca “Strumenti e metodi per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione dell’architettura contemporanea”, nell’ambito del più ampio accordo quadro stipulato a novembre 2019 tra il Segretariato Generale del MiBACT (precedente acronimo del Ministero della Cultura) e la Fondazione stessa.

 

Tra le prime tappe del progetto c’è l’attività di aggiornamento del Censimento nazionale delle architetture italiane del secondo Novecento. Il Censimento, fondamentale strumento di indagine, inventariazione e catalogazione, avviato nel 2002 e in continuo aggiornamento, è consultabile su una piattaforma dedicata promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea. Il Censimento nazionale delle architetture italiane del secondo Novecento è una mappatura dell’architettura contemporanea su tutto il territorio nazionale, fondata su una metodologia di schedatura unificata e su criteri di selezione omogenei per tutto il territorio ed è realizzata con il coinvolgimento delle Università e delle strutture periferiche del Ministero. Per la promozione e la valorizzazione dei contenuti del Censimento nazionale delle architetture italiane del secondo Novecento, si è sviluppata la piattaforma Atlante Architettura Contemporanea, anch’essa promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea, con l’obiettivo di raccontare le trasformazioni urbane e territoriali dell’Italia del secondo Novecento, attraverso lo sguardo originale di fotografi di architettura.

 

Convenzione con FSBAC – Com. stampa 21.07.2020

 

IL BANDO PER LA SELEZIONE DI SEI COLLABORATORI DI RICERCA

 

Per l’aggiornamento e la revisione del Censimento nazionale delle architetture del secondo Novecento, la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali, nell’ambito della convenzione firmata con la Direzione Generale Creatività Contemporanea che sostiene il progetto, lancia un avviso per la selezione di sei specialisti o dottori di ricerca in materie afferenti l’architettura contemporanea, per l’aggiornamento dei dati di circa 4.300 schede e per normalizzarli sulla base di criteri uniformi. È la prima tappa del progetto “Ereditare il presente. Architettura italiana dal 1945 > Conoscere | Tutelare | Valorizzare”, con cui le due istituzioni avviano un articolato programma di ricerca e formazione sui temi della tutela della architettura contemporanea.

 

Tra i requisiti per accedere alla selezione, quello di avere conseguito, da non oltre dieci anni, il diploma di specializzazione e/o il dottorato di ricerca in materie afferenti all’architettura contemporanea (o titoli equipollenti). Sono premiate la qualità e la congruenza dell’esperienza di studio e ricerca pregressa con l’oggetto e con le finalità della selezione, oltre che la conoscenza delle architetture italiane del secondo Novecento. Il compenso previsto per ciascuna collaborazione, della durata di sei mesi, è di € 10.000,00.

 

Scadenza delle domande: 13 novembre 2020 ore 18:00

 

Tutti gli aggiornamenti sulle procedure di selezione sono pubblicati su questa pagina:
https://www.fondazionescuolapatrimonio.it/avviso-specialisti-architettura-contemporanea/

 

La candidatura deve essere compilata utilizzando esclusivamente l’apposita procedura disponibile al link candidature.fondazionescuolapatrimonio.it

 

Avviso di selezione per sei collaboratori di ricerca
Com. stampa 14.09.2020

 

Commissione selezionatrice: Andrea Aleardi, Ugo Carughi, Francesca Castelli, Claudia Conforti, Fulvio lrace. Componenti supplenti: Giovanni Leoni, Piero Orlandi, Rosalia Vittorini.

 

AGGIORNAMENTO 18.06.2021 – PUBBLICAZIONE GRADUATORIA

 

É stata pubblicata sul sito della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali la graduatoria dell’avviso di selezione: https://bit.ly/3zDm8q4​

 

Esito della selezione:

Giulia Menzietti > Area geografica: Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Marche
Alberto Franchini > Area geografica: Toscana, Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta
Stefano Setti > Area geografica: Lombardia, Emilia-Romagna
Alberto Coppo > Area geografica: Lazio, Lombardia
Martina Massaro > Area geografica: Molise, Campania, Sicilia, Sardegna
Laura Battaglia > Area geografica: Umbria, Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria