Promozione e valorizzazione del Fumetto

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura – ovvero il settore del MiC che si occupa di “promozione e sostegno dell’arte e dell’architettura contemporanee, della fotografia e della video-arte, delle arti applicate compresi il design e la moda, e della qualità architettonica ed urbanistica” e che “sostiene le imprese culturali e creative” – ha sviluppato un progetto ad ampio raggio al fine di riconoscere e includere il Fumetto tra le discipline di cui intende supportare lo sviluppo e la valorizzazione.

Punto di partenza è la firma, nel novembre 2020, di una convenzione con RIFF – Rete Italiana dei Festival del Fumetto, per la promozione della cultura del Fumetto in ogni sua forma, del significato e delle finalità dei Festival di Fumetto organizzati sul territorio nazionale e dello sviluppo e del coordinamento delle relazioni tra le varie figure del settore culturale.

Nel 2021 la Direzione Generale Creatività Contemporanea lancia tre avvisi pubblici: Promozione Fumetto 2021 ha l’obiettivo di finanziare le proposte di promozione della cultura del Fumetto e del Fumetto contemporaneo in Italia e all’estero; Rapporto Filiera Fumetto in Italia intende individuare un soggetto, attraverso una procedura comparativa, con cui stipulare una convenzione per la redazione di un rapporto sulla filiera del Fumetto in Italia; Premio Talenti emergenti del Fumetto italiano è un premio di residenza all’estero rivolto a giovani sceneggiatori, disegnatori e coloristi italiani, in collaborazione con l’Istituto Italiano di cultura di Parigi e RIFF.
Sempre nello stesso anno, la Direzione Generale Creatività Contemporanea supporta l’organizzazione di due mostre: Women in Comics a Palazzo Merulana (Roma) e Dopo la fine a Palazzo Grimani (Venezia).

 

>> Sei nella Sezione Imprese culturali e creative, moda e design

PROMOZIONE FUMETTO 2021

Avviso pubblico per il finanziamento di proposte di promozione della Cultura del Fumetto e del Fumetto contemporaneo in Italia e all’estero.

DOPO LA FINE

La mostra Dopo la fine. Architetture narrative e nuove umanità, presso il Museo di Palazzo Grimani a Venezia, intende raccontare scenari futuribili attraverso le tavole originali dei graphic novel di Bonvi, Riccardo Burchielli, Manuele Fior, Gabriella Giandelli, Gipi e Daniel Žeželj.

RAPPORTO FILIERA FUMETTO IN ITALIA

Avviso pubblico per una procedura comparativa per l’individuazione del soggetto con cui stipulare una convenzione per lo svolgimento di un’indagine conoscitiva.

PREMIO TALENTI EMERGENTI DEL FUMETTO ITALIANO

Avviso pubblico per un programma di residenza all’estero rivolto a giovani sceneggiatori, disegnatori e coloristi italiani, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi e la Rete Italiana Festival di Fumetto.

WOMEN IN COMICS

La mostra Women in Comics, curata da Kim Munson e da Trina Robbins e allestita presso Palazzo Merulana a Roma, è una collettiva di 22 artiste statunitensi che hanno fatto la storia del fumetto nordamericano.

RETE ITALIANA DEI FESTIVAL DI FUMETTO
RIFF è la prima associazione nazionale di categoria, frutto dell’esigenza dei festival di fumetto di sviluppare strategie di sostegno e valorizzazione del settore e, più in generale, dell’intera filiera del Fumetto.