Padiglione Italia 2009 – Biennale Arte

Edizione: 53. Esposizione Internazionale d’Arte – Fare Mondi / Making Worlds diretta da Daniel Birnbaum (7 giugno – 22 novembre 2009)
Titolo: Collaudi
Curatori: Luca Beatrice e Beatrice Buscaroli
Commissario: Francesco Prosperetti
Catalogo: Padiglione Italia – Collaudi: omaggio a F.T. Marinetti, a cura di Luca Beatrice e Beatrice Buscaroli, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo 2009

 

 

L’allora Ministero per i beni e le attività culturali, con la PARC (acronimo precedente dell’attuale Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura) e la Fondazione La Biennale di Venezia, hanno annunciato il nuovo Padiglione Italia, alle Tese delle Vergini dell’Arsenale, nell’ambito della 53. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia (7 giugno – 22 novembre 2009) , in cui verrà allestita la mostra Collaudi a cura di Beatrice Buscaroli e Luca Beatrice.

 

Gli artisti invitati a partecipare con opere appositamente realizzate sono: Matteo BasiléManfredi BeninatiValerio BerrutiBertozzi&CasoniNicola BollaSandro ChiaMarco CingolaniGiacomo CostaAron DemetzRoberto FloreaniDaniele GallianoMarco LodolaMASBEDOGian Marco MontesanoDavide NidoLuca PignatelliElisa SighicelliSissiNicola Verlato e Silvio Wolf.

 

Beatrice Buscaroli e Luca Beatrice hanno voluto sottolineare la logica alla base delle loro scelte.  Non “una semplice selezione di artisti, ma una vera e propria mostra, che risponde a un tema specifico”. Punto di partenza è l’omaggio a Filippo Tommaso Marinetti, che di Collaudi è il nume tutelare. Ciò che interessa del Futurismo, spiegano, “è la vitalità nel presente. Un movimento aperto a tutti i linguaggi, da quelli storici come la pittura e la scultura, alle sperimentazioni del cinema d’artista, della fotografia, della performance, dei materiali anomali. Questa visione senza barriere precostituite è esattamente quella che abbiamo voluto adottare, prestando molta attenzione alle opere, progettate e realizzate per l’occasione, non al simulacro dell’opera o al nome dell’artista”.