PeriferiA Intelligente

La DGAAP (precedente acronimo dell’attuale Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura) lancia il bando “PeriferiA Intelligente”, volto a premiare un progetto che promuova la sperimentazione e l’innovazione nell’ambito della creatività contemporanea, finalizzato alla rigenerazione di aree urbane periferiche o disfunzionali tramite il ricorso a tecnologie di intelligenza artificiale nell’indagine delle esigenze della collettività e nella progettazione di soluzioni alternative adattive in chiave creativa.

 

Le risorse impegnate ammontano a € 50.000,00 per il finanziamento del progetto.

 

Il bando è rivolto a soggetti pubblici o privati senza scopo di lucro operanti nell’ambito delle nuove tecnologie, eventualmente in associazione con operatori nell’ambito della promozione e valorizzazione della creatività contemporanea e della rigenerazione urbana, con la collaborazione di artisti, designer, architetti o professionalità creative in ambito tecnologico.

 

Il coinvolgimento di artisti e creativi qualificati è essenziale per la realizzazione di un progetto culturale che da un lato inglobi la creatività nei processi di apprendimento automatico e dall’altro produca output capaci di interfacciarsi in modo originale, innovativo e sensibile ai destinatari, contribuendo a sviluppare nuovi modelli di qualità della vita.

 

Il progetto vuole essere tradotto in pratica concreta in una specifica area urbana compresa nei territori delle 14 città metropolitane d’Italia, costituendo un modello esemplare da esportare in altri contesti.

 

Per maggiori chiarimenti in merito al bando, è possibile scrivere a: periferiaintelligente@beniculturali.it

 

Scadenza delle domande: 14 settembre 2018, ore 12:00

 

PeriferiA Intelligente – Bando
PeriferiA Intelligente – Allegati al bando A-C
PeriferiA Intelligente – FAQ

 

IL PROGETTO VINCITORE

 

IAQOS: Intelligenza Artificiale di Quartiere Open Source è il progetto vincitore del bando sperimentale PeriferiA Intelligente per il finanziamento di un programma che promuova la sperimentazione e l’innovazione nell’ambito della creatività contemporanea e il ricorso a tecnologie di intelligenza artificiale nella rigenerazione di aree urbane periferiche o disfunzionali. Il progetto vincitore del bando periferiA Intelligente è stato proposto da Sineglossa creative ground in collaborazione con AOS – Art is Open Source.

 

IAQOS è una Intelligenza Artificiale di Quartiere Open Source, in grado di raccogliere Big Data, trasformandoli in conoscenza utile per comprendere e risolvere problemi del quartiere. Si incarna in un avatar digitale che stringe relazioni empatiche con gli abitanti coinvolgendoli in un’azione partecipativa a servizio della rigenerazione urbana. Il contesto territoriale in cui si posiziona è la periferia di Torpignattara a Roma, dove indagherà la qualità dell’ecosistema relazionale raccogliendo dati e permettendo di comprenderli e utilizzarli in modi inediti (workshop, eventi, installazioni artistiche, visualizzazioni infografiche e infoestetiche ed esperienze interattive) per conoscere e affrontare insieme le dinamiche di vita della comunità.

 

Sineglossa creative ground è un’organizzazione formata da artisti, sociologi e comunicatori che progetta e realizza interventi nell’ambito della rigenerazione urbana, coniugando linguaggi artistici, metodologie creative e tecnologie digitali. AOS – Art is Open Source è un duo artistico che collabora dal 2004, composto da Salvatore Iaconesi e Oriana Persico.

 

PeriferiA Intelligente – Decreto direttoriale 24.10.2018
PeriferiA Intelligente – Graduatoria definitiva
PeriferiA Intelligente – Com. stampa progetto vincitore 24.10.2018