Scene contemporanee

La Direzione Generale Creatività Contemporanea intende sostenere e promuovere una serie di iniziative che si inseriscono nel quadro di una visione delle arti contemporanee più trasversale e inclusiva, che incentivi il dialogo tra i diversi linguaggi e le pratiche artistiche attuali – visive, performative, musicali, digitali, oltre ai legami più ‘strutturali’ con il design e la moda – puntando l’attenzione sulle opportunità multidisciplinari offerte dalle arti sceniche. Questo rapporto di incontro e confronto tra discipline si rivela fondamentale sia per quanto concerne la ricerca artistica e/o curatoriale, che per quanto riguarda la formazione degli artisti e dei creativi di domani, senza dimenticare le potenzialità di coinvolgimento dinamiche e alternative per spettatori e fruitori.

In quest’ottica, la Direzione Generale Creatività Contemporanea intende inaugurare una linea progettuale dal titolo Scene contemporanee, mirata a sostenere progetti fondati sui dialoghi tra scena e creatività contemporanea, ma anche sulla performance e le sperimentazioni sonore.

Layout grafico del progetto 'Archeus - Labirinto Mozart' di Ophicina e Damiano Michieletto a Forte Marghera (VE)

2022
ARCHÈUS DI DAMIANO MICHIELETTO

Un’installazione immersiva di Ophicina e Damiano Michieletto, realizzata dalla Biennale di Venezia con il contributo della Direzione Generale Creatività Contemporanea e in collaborazione con il Teatro La Fenice

Immagine legata al progetto 'Nascondere' di Romeo Castellucci

2021
NASCONDERE DI ROMEO CASTELLUCCI

Un progetto formativo che prevede 14 giornate di studio sull’arte della scena, organizzato da Triennale Milano in collaborazione con la Direzione Generale Creatività Contemporanea.