Un’Opera per il Castello – Edizione 7

Al via la settima edizione del concorso Un’Opera per il Castello, dedicato ai giovani artisti per un progetto da realizzare per il museo di Castel Sant’Elmo a Napoli. È indetto dal Polo Museale della Campania (precedente dicitura dell’attuale Direzione Regionale Musei Campania) ed è promosso dalla DGAAP (precedente acronimo dell’attuale Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura).

 

Il concorso invita gli artisti a presentare progetti site-specific che reinterpretino il contesto riflettendo sul concetto di ambiente e di sostenibilità, instaurando con la complessa struttura architettonica e con i suoi molteplici pubblici un dialogo immediato, in grado di stimolare la sensibilità individuale e collettiva nella lettura del nostro tempo. L’opera vincitrice viene acquisita dal Polo Museale della Campania ed entra a far parte della collezione permanente del Museo di Castel Sant’Elmo.

 

Il tema di questa edizione è “Natura quotidiana. Ambiente e socialità. Castel Sant’Elmo ha un forte legame con il paesaggio naturale e urbano ed è un luogo privilegiato per riflettere su queste tematiche.

 

Al vincitore, designato da una giuria di esperti, viene assegnato un premio di € 10.000,00 comprensivo della realizzazione dell’opera, che sarà inaugurata con un evento espositivo finale. Il catalogo della settima edizione documenta l’opera vincitrice, le biografie degli artisti finalisti e i loro progetti.

 

Possono partecipare alla selezione gli artisti di nazionalità italiana o straniera che operano stabilmente sul territorio italiano, di età compresa tra i 21 anni e i 36 anni – singolarmente o in gruppo – che possono aver svolto la loro formazione afferente alle arti visive presso istituti italiani e stranieri e aver esposto preferibilmente in una galleria, centro culturale, fondazione, istituzione museale pubblica o privata verificabile e riconosciuta come tale. I progetti devono essere inediti.

 

Per maggiori informazioni sul bando, visitare il sito web dedicato al concorsowww.polonapoli-projects.beniculturali.it

 

Scadenza delle domande: 15 giugno 2018 (prorogata al 16 luglio 2018 ore 12:00)

 

Un’Opera per il Castello – Edizione 7 – Bando
Un’Opera per il Castello – Edizione 7 – Com. stampa 16.03.2018
Un’Opera per il Castello – Edizione 7 – Com. stampa della proroga

 

IL PROGETTO VINCITORE

 

Mono No Aware di Marco Rossetti e Cesare Patanè è il progetto vincitore della settima edizione di Un’Opera per il Castello, lavoro che pone l’accento sullo scorrere del tempo come condizione inevitabile della natura delle cose, inserendo superfici specchianti tra i conci di tufo del castello erosi dal tempo.

 

Mono No Aware fa riferimento al concetto giapponese di partecipazione emotiva alla complessa armonia della natura e rivela l’originalità e la sensibilità con cui è stato interpretato il tema. Nell’azione erosiva del passaggio del tempo sul tufo, gli artisti innestano una riflessione sul recupero delle preesistenze attraverso un intervento minimale, che cattura gli elementi naturali e architettonici fondendoli in un’esperienza capace di riportare l’opera alla perenne contemporaneità, attraverso le superfici specchianti in cui si riflette l’uomo di oggi.
La mutevolezza dell’immagine riflessa apre inoltre il monumento su cui si snoda a infinite e sempre nuove letture, ricercando la sensibilità collettiva di ogni tempo.

 

Un’Opera per il Castello – Edizione 7 – Com. stampa Progetto vincitore

 

Catalogo: Un’opera per il castello: 7. edizione, progetto e catalogo a cura di Angela Tecce e Claudia Borrelli, Arte’m, Napoli 2019